EMERGENZA AL QUDS

EMERGENZA AL QUDS

PROGETTO IV

RIEMPIRE I CORTILI DELLA MOSCHEA DI AL-AQSA

La moschea di Al-Aqsa è uno dei tanti tesori architettonici e religiosi che ospita la città vecchia di Gerusalemme. Viene considerata il 3° luogo sacro più importante al mondo, per i musulmani, dopo la Mecca e Medina in Arabia Saudita.

L’attuale edificio risale in gran parte all’XI secolo e ospita preghiere quotidiane e raduni del venerdì che attirano grandi folle e fedeli.

Il monte su cui sorge la moschea è un simbolo anche per la cultura religiosa ebraica. Gli ebrei sono soliti pregare ai suoi piedi presso il muro occidentale (i resti di un muro che un tempo circondava il monte). Motivo per cui il governo ebraico è intenzionato a distruggere la moschea per dare luogo alla costruzione di un tempio ebraico.

Nella moschea ci sono i guardiani (detti anche «MURABITIN») che proteggono il luogo di culto musulmano da attacchi o invasioni israeliani.

Negli ultimi anni nella moschea sono successi numerosi incidenti tra le forze israeliane e fedeli.

Gli scontri tra Palestina e Israele, oltre ad essere Simbolico-Religioso, è anche Politico. L’obiettivo politico di Israele è sempre stato quello di rendere tutta la città, la capitale dello stato d’Israele. Il problema della realizzazione di questo obiettivo è che l’area è popolata dai palestinesi.

La moschea di Al-Aqsa è sotto il dominio e custodia dello stato Giordano ma l’accesso è controllato dalle autorità israeliane attraverso le forze di sicurezza che regolarmente pattugliano e conducono perquisizioni all’interno del distretto.

Ogni giorno migliaia di palestinesi passano attraverso severi controlli, solo per poter pregare o accedere nella sacra moschea. L’ingresso è condizionato ed è permesso solo a certe fasce di età (superiore a 50 anni).

Il progetto ambisce a rendere i cortili e gli spazi della moschea di AL-AQSA pieni di fedeli e visitatori, fornendo loro i servizi necessari.

COMPONENTI DEL PROGETTO:

  • CONTRIBUZIONE ALLA DISTRIBUZIONE QUOTIDIANA DI BOTTIGLIE D’ACQUA.
  • FACILITARE IL VIAGGIO VERSO LA MOSCHEA DI AL-AQSA.
  • PULIZIA DEI CORTILI.
  • ORGANIZZAZIONE DI ATTIVITA’ ED EVENTI.
  • ORGANIZZAZIONE DI INIZIATIVE DI VOLONTARIATO.
  • ORGANIZZAZIONE DI VIAGGI SCIENTIFICI E CULTURALI.
  • SOSTEGNO AI CIRCOLI DI MEMORIZZAZIONE DEL CORANO.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *